concept 2uettottanta e Pandion

Per parlare di tutto quello che racchiude a 360° il mondo Alfa Romeo!

concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda tony-gt » 13/03/2010, 11:01

Coem sapete sono state presentaal salone di ginevra 2010 2 concept realizzatte da Bertone e Pininfarina, ecco un po di notizie:

Concept Pandion - Bertone

Bertone ha rilasciato nuove foto ufficiali ed informazioni sulla concept Pandion presentata a Ginevra. Nata per celebrare i 100 anni di Alfa Romeo, la Pandion è dotata di meccanica Alfa Romeo 8C Competizione, con il V8 4.7 da 450 Cv montato anteriormente. Realizzata da Mike Robinson, nuovo Direttore dello Stile la Pandion è lunga 4,63, larga 1,94 ed alta 1,28 metri e si fa notare per l’apertura ad elitra inversa delle grandi portiere, possenti come le ali del Falco Pescatore (Pandion Haliaetus) a cui la futuristica concept deve il nome. Il tema dominante, ispirato al logo ed alla storia di Alfa Romeo, è quello denominato Skin & Frame, un insieme di fascino e razionalità, ma anche linee e superfici combinate tra loro recuperando simboli importanti della storia del biscione, come il frontale a V che cita la classica mascherina italiana. Molto suggestive anche le lame che fuoriescono nel posteriore e che, nell’intreccio, nascondono i gruppi ottici.

Gli interni, disegnati con un nuovo stile chiamato algorithmic design, seguono una struttura a reticolo apparentemente casuale che forma un abitacolo 2+2 con i sedili posteriori di fortuna e quelli anteriori realizzati come chaise longue anatomiche dello spessore di 30 mm formate da un guscio di carbonio rivestito in Technogel e retroilluminato tessuto reLIGHT che si adatta alla forma del corpo del pilota e del passeggero con una tecnologia di provenienza aeronautica. La strumentazione è minimalista ed i retrovisori sono sostituiti da telecamere, abbinate a 3 schermi digitali interni.


Immagine Immagine
Immagine Immagine



concept 2uettottanta

Prima le foto dal vivo, poi le ufficiali e ora siamo al terzo appuntamento con la 2uettottanta, scenografico prototipo che Pininfarina ha esposto al Salone di Ginevra appena inaugurato. La grande firma celebra con il concept ed il suo nome di battesimo gli 80 anni di attività e al contempo il mito del Duetto.

La 2uettottanta segna l’inizio delle celebrazioni per l’importante compleanno di Pininfarina. Scelta tutt’altro che casuale: lo spider Alfa Romeo è da sempre uno dei piatti forti di Pinin. E proprio come i migliori spider Alfa nati dalla matita di Pininfarina, la 2uettottanta si concentra sull’emozione di trovarsi al volante di una vettura scoperta dalla grande personalità estetica.

Il prototipo è anche un omaggio ai cento anni del Biscione, casa cui Pininfarina è legata a doppio filo: il connubio ha generato una lunga serie di modelli ancora oggi ricordati. La 2uettottanta è una due posti secchi ipotizzata con motore 1750 turbo e disposizione longitudinale, con evidente richiamo alla 1750 Veloce del 1968, una delle tante derivate dalla celebre Osso di Seppia.
La concept misura 421 x 180 x 128 cm e ha un passo di 250 cm. Difficile, anzi impossibile parlare di Pininfarina senza analizzare gli elementi stilistici delle sue creazioni. La nervatura che attraversa orizzontalmente tutta la fiancata viene descritta come “un gesto ininterrotto applicato a proporzioni dinamiche e sportive”, accentuate a loro volta dalla posizione dell’abitacolo, sensibilmente spostato indietro. Design semplice ma efficace, sportivo ma non muscoloso, anzi agile e armonico.

Il frontale è caratterizzato da una linea orizzontale che ha al suo centro lo scudetto Alfa Romeo realizzato in alluminio e reso funzionale oltre che decorativo: lo scudetto incorpora delle alette orizzontali flottanti con funzioni aerodinamiche ed è collegato al parabrezza (in alluminio battuto a mano) dai due segni che scorrono lungo il cofano. Una fascia in carbonio nella parte inferiore del frontale agisce da splitter convogliando l’aria verso la parte posteriore della vettura.

Le superfici proseguono levigate, essenziali e morbide lungo la fiancata e fino al posteriore, il cui stile fa eco a quello del frontale. Qui l’elemento notevole sono le due gobbe dei roll-bars alle spalle dei sedili che inglobano alle loro estremità le appendici che sostengono le cinture di sicurezza. L’abitacolo è dominato da una caratterizzazione fortemente driver-oriented del cruscotto e da una bella reinterpretazione dei classici strumenti circolari Alfa Romeo.

Sul tunnel, che con la fibra di carbonio a vista testimonia la sua natura di elemento strutturale del telaio, trova posto il selettore Alfa DNA. Altro pezzo forte degli interni è il volante, reinterpretazione di quello a tre razze forate del Duetto, con tanto di paddles del cambio a doppia frizione. Persino le scanalature delle gomme, realizzate in collaborazione con Dunlop, sono state disegnate da Pininfarina. Il cerchio, riproponendo un tema stilistico tipico Alfa, lascia trasparirel’impianto frenante carboceramico Brembo.

I frutti del matrimonio tra Alfa e Pininfarina sono tanti: già negli anni Trenta la neonata azienda realizzò una cabriolet su base 6C 1750 Gran Sport. Nel 1935 fu poi la volta dello Spider Sport Aerodinamico e nel dopoguerra vennero gli 88 esemplari del cabriolet unificato tipo 1900 C Sprint.

La vera pietra miliare fu però la Giulietta Spider, pensata dapprima per l’esportazione sulla costa ovest degli USA e venduta poi anche in Europa. Con i 17.000 esemplari della Giulietta e i quasi 10.000 della Giulia, cambiarono letteralmente le sorti di Pininfarina e prese definitivamente forma la sua futura vocazione industriale. Il successo venne eguagliato dall’altrettanto iconico Duetto, presentato al Salone di Ginevra 1966 e prodotto dalla Pininfarina fino al 1993. Sarebbe quasi l’ora di rinverdire i fasti…no?



Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Dfc Racing - The passion of chip tuning - Rimappatura centraline elettroniche
tony-gt
Avatar utente
Amministratore
Non connesso
 
Messaggi: 9005
Iscritto il: 14/11/2008, 19:32
Località: Palermo
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo GT
Motorizzazione: 1.9 jtdm
Allestimento: Disitinctive
il tuo garage: Alfa Romeo MiTo 1.4 cc multiair 135 cv cambio tct
Moto: Suzuki Gsx-R 600 k4
Socio N°: 2

  • Condividi questa discussione sul tuo Social Network preferito
  • Aiuta ad aumentare la popolarità del Sicily Alfa Club - il forum dedicato alle Alfa Romeo in Sicilia condividendo la pagina! GRUPPO FACEBOOK SICILY ALFA CLUB Condividi su Facebook

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Xenos » 13/03/2010, 12:15

Madonna che opere d'arte ma che stanno aspettando? Secondo me basterebbe far uscire sti due modelli per riavere tutto il prestigioe di conseguenza aumentare le vendite degli altri modelli, senza contare che la pandion potrebbero anche metterla al prezzo di una bugatti veyron e la venderebbero comunque
Xenos
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 1974
Iscritto il: 30/12/2008, 22:11
Località: Belvedere (SR)
Auto posseduta: Alfa MiTo 1.6 JTDm 120cv
Socio N°: 10

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda tony-gt » 13/03/2010, 14:39

sono fiducioso sulla 2uettottanta, secondo me ci sono buone speranze di vederla, per la pandion la vedo dura
Immagine

Dfc Racing - The passion of chip tuning - Rimappatura centraline elettroniche
tony-gt
Avatar utente
Amministratore
Non connesso
 
Messaggi: 9005
Iscritto il: 14/11/2008, 19:32
Località: Palermo
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo GT
Motorizzazione: 1.9 jtdm
Allestimento: Disitinctive
il tuo garage: Alfa Romeo MiTo 1.4 cc multiair 135 cv cambio tct
Moto: Suzuki Gsx-R 600 k4
Socio N°: 2

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Meg@M@rkus88 » 17/03/2010, 22:25

la padion è troppo spaziale, invece la 2uettontanta gia sembra piu terrestre e oltretutto si vede ke i materiali utilizzati sono quelli "comuni" :clap:
Immagine
Immagine
Meg@M@rkus88
Avatar utente
Amministratore
Non connesso
 
Messaggi: 7092
Iscritto il: 15/11/2008, 14:59
Località: Sicilia
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo GT
Motorizzazione: 3.2 v6
il tuo garage: Lancia K 2.0 Turbo, Lancia thesis 2.4, Mercedes S 320
Moto: Beverly 125
Socio N°: 1

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda wedeffe » 18/03/2010, 11:10

La Pandion è un concentrato di puro design alfa romeo nelle mani del Dott. Bertone, ed è molto avvenieristica non per questo è una concept, la 2uettottanta e si un concentrato di stile e bellezza alfa romeo che secondo me vederla tra le nostre strade non guasterebbe alla vista dei veri appassionati del marchio Alfa Romeo. :ya:
Immagine
L'uomo che non rimane mai senza parole, che consegna le baguette e la pizza con il vrust, per lui far ridere la gente è un'arte, lui e solo lui MASSIMO!!!! By Peppefark
Immagine
wedeffe
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 639
Iscritto il: 14/12/2008, 18:58
Località: Gangi (PA)
Auto posseduta: alfa 147 1.9 JTDm spettacolo tischi toschi
Socio N°: 0

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Meg@M@rkus88 » 18/03/2010, 12:04

cmq si sono divertiti a disegnare eh
Immagine
Immagine
Meg@M@rkus88
Avatar utente
Amministratore
Non connesso
 
Messaggi: 7092
Iscritto il: 15/11/2008, 14:59
Località: Sicilia
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo GT
Motorizzazione: 3.2 v6
il tuo garage: Lancia K 2.0 Turbo, Lancia thesis 2.4, Mercedes S 320
Moto: Beverly 125
Socio N°: 1

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Corryalfista » 18/03/2010, 22:25

Molto futuristiche ma interessanti! :book:
Immagine
Immagine
Corryalfista
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: 21/11/2008, 22:49
Località: Solarino (SR)
Auto posseduta: Alfa Romeo 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive
Socio N°: 9

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Underground » 19/03/2010, 10:01

speriamo almeno che la 2ettottanta possa essere la base per una nuova spider.. :beer:
Immagine
Underground
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 2322
Iscritto il: 22/11/2008, 13:10
Località: Caltanissetta
Città: Caltanissetta
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo 166
Motorizzazione: 2.4 jtd
Socio N°: 12

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Meg@M@rkus88 » 19/03/2010, 10:43

se cosi fosse sarebbe mitica, sti fari proprio non li capisco, ma belli!!!
Immagine
Immagine
Meg@M@rkus88
Avatar utente
Amministratore
Non connesso
 
Messaggi: 7092
Iscritto il: 15/11/2008, 14:59
Località: Sicilia
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo GT
Motorizzazione: 3.2 v6
il tuo garage: Lancia K 2.0 Turbo, Lancia thesis 2.4, Mercedes S 320
Moto: Beverly 125
Socio N°: 1

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda ZeroAlfa » 19/03/2010, 11:53

Io credo che arriverà su strada... Mi riferisco alla 2uettottanta, un po' come avvenuto con la Brera. Si tratta però di capire che autotelaio verrà usato, perché al momento non c'è nulla di adatto in tutto il gruppo. Neanche in casa Chrysler vedo nulla di adeguato. Voci di corridoio hanno parlato di contatti... esplorativi con la Mazda (per usare il pianale della MX-5), ma non so fino a che punto ci sia qualcosa di concreto. Comunque, arriverà: io ne sono sicuro!! =D
ZeroAlfa
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 1606
Iscritto il: 19/04/2009, 21:23
Città: xyz
Sesso: Maschio
Auto posseduta: xyz
Socio N°: 0

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Underground » 19/03/2010, 12:03

di certo se arriva sul mercato sostituirà la spider... mi rendo conto che utilizzare un pianale già pronto sia la soluzione piu' conveniente...mi auguro che in futuro le case possano essere piu' intrprendenti impegnandosi nella ricerca di nuove componenti..
Immagine
Underground
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 2322
Iscritto il: 22/11/2008, 13:10
Località: Caltanissetta
Città: Caltanissetta
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo 166
Motorizzazione: 2.4 jtd
Socio N°: 12

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda ZeroAlfa » 19/03/2010, 14:03

Si tratta di capire bene che taglio voler dare a questa nuova spider. La Spider attuale, pur avendo accorciato il pianale della 159, misura comunque 439 x 183 cm. La 2ettottanta si butta invece sui 420 cm e, secondo me, è la misura ideale per una spider Alfa Romeo agile snella e leggera. Tra l'altro, credo che questa idea si sposi bene con l'impostazione che - se ho capito bene - Marchionne vorrebbe dare al marchio. Ne capiremo qualcosa di più tra qualche settimana, quando appunto la nebbia sul futuro dell'Alfa Romeo dovrebbe iniziare pian piano a diradarsi. Ma, comunque, ci sarebbe anche la possibilità di seguire la stessa strada fatta con 159/Brera/Spider, facendo derivare la nuova spider dal pianale Compact della Giulietta e magari, questa volta, diversificando di più gli interni dalla berlina. Pure a me, comunque, piacerebbe che si restasse in casa quanto a pianale, anche se devo ammettere che il pianale MX-5 non sarebbe per nulla male!!
ZeroAlfa
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 1606
Iscritto il: 19/04/2009, 21:23
Città: xyz
Sesso: Maschio
Auto posseduta: xyz
Socio N°: 0

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda Xenos » 19/03/2010, 14:12

Ma il pianale della Chrysler crossfire non andrebbe bene?
Xenos
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 1974
Iscritto il: 30/12/2008, 22:11
Località: Belvedere (SR)
Auto posseduta: Alfa MiTo 1.6 JTDm 120cv
Socio N°: 10

Re: concept 2uettottanta e Pandion

Messaggio da leggereda ZeroAlfa » 19/03/2010, 15:32

Non so, credo sia ormai piuttosto vecchiotto. La Crossfire è decisamente più corta (406 cm... quanto la Mito) e non so quanto converrebbe intervenire per modificare un pianale che ormai ha i suoi anni. Il problema delle misure, comunque, esisterebbe anche per quello della MX-5, che andrebbe modificato ugualmente... Per questo la cosa mi lascia un po' scettico. Secondo me, la strada migliore per una produzione in serie sarebb proprio il Compact che abbiamo in casa. :???:
ZeroAlfa
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 1606
Iscritto il: 19/04/2009, 21:23
Città: xyz
Sesso: Maschio
Auto posseduta: xyz
Socio N°: 0


Torna a General Alfa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti