[Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Le modifiche elettroniche per la tua Alfa Romeo (tutti i led, sensori di parcheggio, rimappatura centraline, cruise control, antifurti, ecc).

[Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda vulcan » 02/07/2012, 15:09

Salve ragazzi ogni quanto si deve ricaricare il climatizzatore? ha marzo fa due anni la mia piccola 156 e non l'ho mai fatto ricaricare (se l'ha fatto ricaricare forse il vecchio proprietario nell'estate 2009...ma penso di no)...perchè vedo che la potenza di raffreddamento è diminuita...riesco a far ghiacciare di più l'aria quando inserisco il ricircolo...mi consigliate di farla ricaricare direttamente in un centro alfa? (secondo voi mi chiede di più un centro alfa per la ricarica rispetto ad un normale elettrauto?) so che la ricarica del climatizzatore delle 156 è un pò particolare...basta un pò di gas in più per far bloccare il compressore...
Ultima modifica di Maskuel il 02/07/2012, 17:19, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: edit titolo per maggiore comprensione ed indicizzazione
Immagine
vulcan
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 03/04/2010, 22:09
Località: Palermo
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: alfa 156
Motorizzazione: 1.8 twin spark
Allestimento: Sport Pack
il tuo garage: Fiat uno trend (motore brasiliano)
Moto: Kawasaki VN 900 Classic Tourer
Socio N°: 135

  • Condividi questa discussione sul tuo Social Network preferito
  • Aiuta ad aumentare la popolarità del Sicily Alfa Club - il forum dedicato alle Alfa Romeo in Sicilia condividendo la pagina! GRUPPO FACEBOOK SICILY ALFA CLUB Condividi su Facebook

Re: 156 climatizzatore

Messaggio da leggereda Maskuel » 02/07/2012, 17:18

vulcan ha scritto:ogni quanto si deve ricaricare il climatizzatore?


in realtà non c'è un tempo quantizzato entro cui far ricaricare il climatizzatore. va fatto ricaricare quando vi sono delle perdite (previa riparazione, ovviamente) o quando il gas perde la sua efficacia, ma se non hai problemi (e credo che tu non ne abbia) lascialo stare così, anche perchè sarebbe il caso di NON fare aggiunte di gas ma di svuotarlo e ricaricarlo del tutto perchè nel corso degli anni sono cambiati sia i gas che le specifiche per rispettare le normative ecologiche.

per farti un esempio, la mia 156 ha 12 anni e l'impianto clima non è MAI stato ricaricato, quindi immagina un po'. proprio oggi a Ragusa c'erano 33° e messo a 21° mi si stava ghiacciando la faccia: ho dovuto metterlo a 24° e in modalità auto per avere il giusto fresco.

vulcan ha scritto:riesco a far ghiacciare di più l'aria quando inserisco il ricircolo...


questa è una cosa normalissima, anzi, è proprio così che deve funzionare il climatizzatore. se in inverno inserisci il ricircolo ti si appannano i vetri ma in estate se vuoi il giusto fresco e la giusta temperatura DEVI attivare il ricircolo che indubbiamente andrà a "pompare" maggiore aria con più forza.

vulcan ha scritto:mi consigliate di farla ricaricare direttamente in un centro alfa?


non necessariamente in Alfa: è sufficiente che tu ti rechi in un'officina specializzata che abbia il gas di qualità con le dovute certificazioni. altri invece hanno il vizietto di mischiare con gas più economici o fuori norma.

vulcan ha scritto:so che la ricarica del climatizzatore delle 156 è un pò particolare...basta un pò di gas in più per far bloccare il compressore...


beh, è un po' tutte così, non solo sulle 156. l'impianto lavora sotto sforzo se la pressione interna è eccessiva.
Immagine

io sono luce e lampadina!

Think fast, go faster!

MASKUEL YOUTUBE CHANNEL
Maskuel
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 4580
Iscritto il: 30/03/2010, 21:03
Città: Roanapur
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa 156 SportWagon V6 24v
Allestimento: Sport Distinctive
Moto: Suzuki GSX-R 750 K3
Socio N°: 60

Re: [Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda tony-gt » 02/07/2012, 17:23

ormai gli apparecchi che ricaricano l'aria condizionata fanno tutto da se senza l'intervento del meccanico pasticcione di turno :D .

In pratica in base alla vettura sa quanto gas deve essere inserito quindi vai tranquillo e lascia perdere la concessionaria a meno che non hai soldi da buttare
Immagine

Dfc Racing - The passion of chip tuning - Rimappatura centraline elettroniche
tony-gt
Avatar utente
Amministratore
Non connesso
 
Messaggi: 9005
Iscritto il: 14/11/2008, 19:32
Località: Palermo
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Romeo GT
Motorizzazione: 1.9 jtdm
Allestimento: Disitinctive
il tuo garage: Alfa Romeo MiTo 1.4 cc multiair 135 cv cambio tct
Moto: Suzuki Gsx-R 600 k4
Socio N°: 2

Re: [Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda vulcan » 02/07/2012, 17:50

ho fatto una prova ora...la temperatura è scesa sotto i 30 gradi...macchina all'ombra...ho messo la ventola al massimo ed è cominciata ad uscire un botto di aria calda...ho portato la macchina a temperatura ed ho acceso l'impianto...senza ricircolo...ed ho notato che messo a 21 gradi ora raffredda...una cosa strana che nelle due bocchette di sinistra esce un pò meno fredda rispetto a quella centrale e a quelle lato passeggero e posteriori...in passato da quel lato è stata smontata la cassetta dei fusibili...ma non penso che l'elettrauto abbia causato qualche danno ai tubi dell'aria...non penso che siano vicini
Immagine
vulcan
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 03/04/2010, 22:09
Località: Palermo
Città: Palermo
Sesso: Maschio
Auto posseduta: alfa 156
Motorizzazione: 1.8 twin spark
Allestimento: Sport Pack
il tuo garage: Fiat uno trend (motore brasiliano)
Moto: Kawasaki VN 900 Classic Tourer
Socio N°: 135

Re: [Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda Maskuel » 02/07/2012, 20:49

vulcan ha scritto:ho portato la macchina a temperatura ed ho acceso l'impianto...senza ricircolo...ed ho notato che messo a 21 gradi ora raffredda...


hai visto? che ti dicevo... la prossima prova falla col ricircolo attivato e vedi come scende subito la temperatura interna.

vulcan ha scritto:una cosa strana che nelle due bocchette di sinistra esce un pò meno fredda rispetto a quella centrale e a quelle lato passeggero e posteriori...


ti dirò, l'ho notata anche io sta cosa da quando in questi giorni sto uscendo con la 56 invece della Xsara e posso dirti che anche questo è, tutto sommato, normale e ti spiego il perchè: la portata d'aria che esce dall'areatore centrale è superiore sia perchè è più grande e sia perchè l'aeratore si trova immediatamente sopra il cassoncino convogliatore principale. per tutte le altre bocchette sono solo delle diramazioni con "condotti". quella di sx poi è la più penalizzata perchè l'aria in uscita incontra immediatamente il volante e quindi l'aria che tu percepisci addosso è minore. per le bocchette posteriori invece il discorso è diverso: il condotto che porta l'aria dietro è proprio a ridosso dello scarico e, per quanto sotto ci siano le paratie anticalore, la lamiera e tutto il resto è comunque ad una temperatura abbastanza alta. mettici anche il lungo tragitto che deve percorrere ed ecco risolto l'arcano mistero.

escludo invece una manomissione da parte dell'elettrauto: per quanto possa essere stato maldestro, la scatola fusibili è lontana dalla bocchetta e non avrebbe, neanche volendo, potuto causare danni.

devi sapere, invece, che le bocchette di aerazione hanno una spugna a mò di "guarnizione" che sigilla il contatto fra la bocchetta stessa e il condotto e spesso, per esperienza personale, le ho trovate sbriciolate con conseguente perdita sia di portata d'aria che di temperatura che ovviamente va dispersa. dovresti provare a controllare, se vuoi, ma sappi che se sono tutto sommato intere, spostandole dalla loro sede ne causerai inevitabilmente lo sbriciolamento dovuto all'età.

se ti servono altre info chiedi pure :ya:
Immagine

io sono luce e lampadina!

Think fast, go faster!

MASKUEL YOUTUBE CHANNEL
Maskuel
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 4580
Iscritto il: 30/03/2010, 21:03
Città: Roanapur
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa 156 SportWagon V6 24v
Allestimento: Sport Distinctive
Moto: Suzuki GSX-R 750 K3
Socio N°: 60

Re: [Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda cogi » 03/07/2012, 9:46

Normalmente, se il circuito non ha perdite di gas, non è necessaria alcuna ricarica. Il primo sintomo della perdita di gas è proprio la "sensazione" che il freddo non sia più quello di prima e che nonostante si metta a "manetta" l'impianto, questo non riesce a raffreddare a sufficienza. Negli impianti automatici si ha un graduale aumento della velocità della ventola a cui non corrisponde un altrettanto sufficiente raffreddamento. La causa principale di perdita di gas sono le guarnizioni delle giunture che si screpolano perdendo la tenuta, una perdita da un tubo oppure dei lavori fatti nel vano motore dove si è messo mano a qualche raccordo... anche "inavvertitamente". Quando succede è meglio far fare il "lavaggio" dell'impianto, la sostituzione delle guarnizioni e la ricarica del gas. Insieme al gas di solito iniettano anche un liquido "tracciante" che all'ultravioletto è visibilissimo. Se dopo la ricarica ci sono ancora delle perdite con l'apposita lampada all'ultravioletto vengono evidenziate.
Un consiglio, per evitare che le guarnizioni di possano screpolare è di lubrificarle periodicamente, la lubrificazione si ottiene semplicemente facendo funzionare per una mezz'ora ogni 15-20 giorni il climatizzatore anche durante l'inverno, facendo così circolare il gas (che è oleoso) ed evitando anche la corrosione delle tubazioni dovuta al ristagno del gas stesso. Inoltre è importantissima la sostituzione annuale del filtro e la pulizia dei condotti dell'aria, l'igienizzazione, per eliminare batteri e funghi che proprio con la condensa (o il filtro sporco) si formano, insomma aria fresca e pulita per davvero.
cogi
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 865
Iscritto il: 13/11/2009, 20:03
Località: Ardore Marina (RC)
Socio N°: 0

Re: [Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda magnis » 31/08/2012, 8:57

Il clima della mia 156 (del 1998) è "andato": raffreddamento praticamente pari a zero. In attesa di riattivare l'assicurazione (penso a Novembre) e portare l'Alfa dal mecca, cosa è meglio fare? Far girare l'impianto per assicurare la lubrificazione o tenere tutto spento. :what:
magnis
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 08/03/2010, 13:31
Città: Caltanissetta
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Brera
Motorizzazione: 2.0 jtdm
il tuo garage: Brera JTdm 2.0 - ALFA75 TS - EX Alfa 156 2.0 TS
Moto: Suzuki RGV 250 - Cagiva Navigator 996
Socio N°: 0

Re: [Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda Maskuel » 01/09/2012, 9:33

assolutamente spento :ya:
se non c'è più gas e lo fai girare, fai solo danno. lascia stare tutto così
Immagine

io sono luce e lampadina!

Think fast, go faster!

MASKUEL YOUTUBE CHANNEL
Maskuel
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 4580
Iscritto il: 30/03/2010, 21:03
Città: Roanapur
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa 156 SportWagon V6 24v
Allestimento: Sport Distinctive
Moto: Suzuki GSX-R 750 K3
Socio N°: 60

Re: [Alfa 156]: manutenzione climatizzatore

Messaggio da leggereda magnis » 01/09/2012, 10:42

Sarà fatto. Grazie
magnis
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 08/03/2010, 13:31
Città: Caltanissetta
Sesso: Maschio
Auto posseduta: Alfa Brera
Motorizzazione: 2.0 jtdm
il tuo garage: Brera JTdm 2.0 - ALFA75 TS - EX Alfa 156 2.0 TS
Moto: Suzuki RGV 250 - Cagiva Navigator 996
Socio N°: 0


Torna a Elettronica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti